Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
     
 
20/09/2017 - 09:13  
Home Page   Contatti    
Home Page
STATUTO     
     
CENSIMENTI      
REGOLAMENTI      
         
ANNUNCI     
PHOTOGALLERY     
LINK UTILI      
 
 
 
 
 

PERIODI DI CACCIA
Clicca qui per vedere i periodi di caccia, le specie non cacciabili ed i giorni di caccia

 
 
 
 

PIANI DI ABBATTIMENTO
Andamento dei piani, chiusura per specie, progetti specifici

 
 
 
 

TERRITORIO
Clicca qui per vedere le cartine dei distretti del nostro territorio di caccia

 
 
 
 

PHOTO GALLERY
Clicca qui per vedere la galleria fotografica del Comprensorio Alpino Cn5

 
 

.................................................................................................
18/08/2017
Delega per ritiro/timbro tesserino
Il tesserino potrà essere altresì timbrato/ritirato da persona incaricata.
A tal fine la stessa dovrà essere munita di delega, il cui fac simile può essere scaricato dall'allegato.

Continua »
.................................................................................................
16/05/2017
Domanda AMMISSIONE IN DEROGA (solo per cacciatori RESIDENTI IN REGIONE PIEMONTE)
ART. 4 - DEROGHE AI CRITERI DI AMMISSIONE ED AGLI INDICI DI DENSITA’ VENATORIA
1. Nel rispetto dell’opzione sulla forma di caccia prescelta in via esclusiva ai sensi dell’art. 37 della l.r. 70/1996, i Comitati di gestione ammettono ogni anno i cacciatori che:
a) abbiano acquisito la residenza anagrafica (per trasferimento dell’abitazione o per spostamento dell’attività lavorativa) nella Regione Piemonte successivamente alla data di scadenza della
presentazione delle domande di ammissione, di cui all’art. 2;
b) hanno conseguito, successivamente alla data di scadenza della presentazione delle domande di ammissione, l’abilitazione all’esercizio dell’attività venatoria, ai sensi degli artt. 40 e 41 della l.r. 70/96 purché la scelta della forma di caccia (opzione)
venga comunicata alla Provincia di residenza entro trenta giorni dalla data di conseguimento di detta abilitazione.

Documentazione da allegare:
FOTOCOPIA VERSAMENTO € 160,00 da effettuarsi tramite BONIFICO BANCARIO su c/c avente IBAN IT 96 E 08397 46010 000060161390 ed avente come causale "Quota associativa Cognome Nome data di nascita" dell'associato oppure tramite PAGOBANCOMAT presso la sede del C.A.

FOTOCOPIA PORTO D'ARMI

FOTOCOPIA ABILITAZIONE VENATORIA

Continua »
.................................................................................................
16/05/2017
Domanda CACCIATORE STAGIONALE
ART. 8 - CACCIATORI STAGIONALI
1. I Comitati di gestione degli A.T.C e dei C.A., in cui oltre la data di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione risultino posti disponibili, possono regolamentare l’ammissione, limitatamente alla sola stagione venatoria di riferimento ed in qualità di “stagionali”, di cacciatori residenti in Piemonte
o, fermo restando quanto stabilito all’art. 2, comma 4, di cacciatori residenti in altre Regioni o all’estero.
2. I cacciatori “stagionali” devono provvedere, entro il termine e nella misura stabiliti dal Comitato di
gestione al pagamento della quota di partecipazione economica pari a € 200,00 per gli A.T.C e pari a € 250,00 per i C.A..
3. L’autorizzazione all’esercizio venatorio del cacciatore "stagionale”, residente in Piemonte, viene formalizzata mediante l’apposizione sul tesserino venatorio, di apposito timbro indelebile, diverso da quello di ammissione, riportante la sigla dell’A.T.C. o del C.A. e la dicitura “stagionale”.
4. L’autorizzazione all’esercizio venatorio del cacciatore "stagionale” foraneo viene formalizzata mediante
l’apposizione, di apposito timbro indelebile, diverso da quello di ammissione, riportante la sigla dell’A.T.C o del C.A. e la dicitura “stagionale” sul tesserino venatorio.
5. I cacciatori “stagionali” non possono confermare l’ammissione mediante il versamento della relativa quota economica.

Documentazione da allegare:
FOTOCOPIA VERSAMENTO € 250,00 da effettuarsi tramite BONIFICO BANCARIO su c/c avente IBAN IT 96 E 08397 46010 000060161390 ed avente come causale "Cacciatore stagionale Cognome Nome data di nascita" dell'associato oppure tramite PAGOBANCOMAT presso la sede del C.A.

FOTOCOPIA PORTO D'ARMI

FOTOCOPIA ABILITAZIONE VENATORIA/ABILITAZIONE VENATORIA ZONA ALPI

Per i cacciatori che vogliono praticare la caccia di selezione, FOTOCOPIA ATTESTATO DI ABILITAZIONE ALLA CACCIA DI SELEZIONE.
Si ricorda che chi ha conseguito l'abilitazione venatoria in zona alpi prima dell'entrata in vigore dell'ex L.R. 70/96 (25/09/1996) è abilitato alla caccia di selezione, senza l'effettuazione di ulteriori corsi.

Per i cacciatori che vogliono praticare la caccia alla tipica fauna alpina minore, FOTOCOPIA ATTESTATO DI ABILITAZIONE ALLA CACCIA ALLA TIPICA ALPINA.
Si ricorda che chi ha conseguito l'abilitazione venatoria in zona alpi è abilitato alla caccia alla tipica alpina, senza l'effettuazione di ulteriori corsi.

Continua »
.................................................................................................
REGOLAMENTI
ENTRA NELL'AREA REGOLAMENTI
Per scaricare i regolamenti disponibili dell'anno corrente

Continua »
.................................................................................................

FACEBOOK & WHATSAPP!!!!
Ci potete trovare su FACEBOOK e rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità mettendo "MI PIACE" alla pagina "Comprensorio Alpino CN5". Memorizza sul tuo smartphone il numero del C.A. (329/2557902): scadenze e/o comunicazioni varie ed urgenti verranno altresì inviate tramite whatsapp!!!!!