Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
     
 
25/05/2019 - 09:27  
Home Page   Contatti    
Home Page
STATUTO     
     
COMUNICATI URGENTI      
CENSIMENTI      
REGOLAMENTI      
         
ANNUNCI     
PHOTOGALLERY     
LINK UTILI      

 

 

COMUNICATI URGENTI
..........................................................................................................................

PROSSIME SCADENZE
17/05/2019

18/05/2019
Termine ultimo iscrizione corso abilitazione caccia di selezione camoscio/capriolo/cervo/daino/muflone/cinghiale

31/05/2019
Comunicazione scritta destinazione punteggio acquisito attraverso censimenti primaverili al canto alla graduatoria per la caccia di selezione




Domanda ammissione in deroga
16/05/2019

Coloro che hanno conseguito l'abilitazione venatoria o la residenza anagrafica in Regione Piemonte successivamente alla data del 15 maggio, possono presentare domanda di ammissione in deroga.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
FOTOCOPIA RICEVUTA VERSAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA di € 160,00 da effettuarsi tramite:
BONIFICO BANCARIO su c/c avente
IBAN: IT 96 E 08397 46010 000060161390 e indicando come causale “Quota associativa Cognome Nome data di nascita” dell'associato oppure
PAGOBANCOMAT presso la sede del C.A.

FOTOCOPIA PORTO D'ARMI;

FOTOCOPIA ABILITAZIONE VENATORIA;

Si richiede anche la compilazione del modulo allegato per la privacy.




Domanda ammissione stagionale
16/05/2019

Il cacciatore stagionale entra solamente per la stagione venatoria in corso.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
FOTOCOPIA RICEVUTA VERSAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA di € 250,00 da effettuarsi tramite:
BONIFICO BANCARIO su c/c avente
IBAN: IT 96 E 08397 46010 000060161390 e indicando come causale “Quota cacciatore stagionale Cognome Nome data di nascita” dell'associato oppure
PAGOBANCOMAT presso la sede del C.A.;

FOTOCOPIA PORTO D'ARMI;

FOTOCOPIA ABILITAZIONE VENATORIA o ABILITAZIONE VENATORIA IN ZONA ALPI;

Per i cacciatori che vogliono praticare la caccia di selezione (camoscio e capriolo):
coloro che hanno conseguito l’abilitazione venatoria in Zona Alpi prima dell’entrata in vigore della ex L.R. 70/96 (entro il 24/09/1996) sono abilitati;
coloro che hanno conseguito l'abilitazione venatoria in zona Alpi DOPO l'entrata in vigore della ex L.R. 70/96 (dal 25/09/1996) e coloro che hanno conseguito la sola abilitazione venatoria ATTESTATO DI ABILITAZIONE ALLA CACCIA DI SELEZIONE;

Per i cacciatori che vogliono praticare la caccia alla tipica fauna alpina minore:
coloro che hanno conseguito l'abilitazione venatoria in zona Alpi sono abilitati;
coloro in possesso di sola abilitazione venatoria ATTESTATO DI ABILITAZIONE ALLA CACCIA ALLA TIPICA FAUNA ALPINA MINORE

Si ricorda che in riferimento all’art. 9 comma 1 della L.R. 5/2018 “nel territorio regionale è ammessa l’adesione dei cacciatori a non più di due C.A. nel corso della medesima stagione venatoria”.

Si richiede anche la compilazione del modulo allegato per la privacy.




Domanda cacciatore temporaneo
01/04/2019

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:
Porto d’armi uso caccia.
Ricevuta versamento a titolo di caparra su IBAN: IT 96 E 08397 46010 000060161390, intestato a "Comprensorio Alpino CN5" ed avente come causale "Caparra cacciatore temporaneo Cognome, Nome e data di nascita" di:
• € 100,00 per richiesta capriolo;
• € 200,00 per richiesta camoscio.

La domanda può essere trasmessa tramite posta elettronica e/o fax.

Si richiede anche la compilazione del modulo allegato per la privacy.




< Precedenti